In Parlamento

Delega fiscale: nelle Commissioni gli estimi catastali

Estimi catastaliCamera
Le risorse per agevolare la ripresa economica sono il fulcro dei lavori dell'Aula per questa settimana.
Da lunedì mattina proseguirà la discussione e l'esame del disegno di legge di conversione del decreto Sblocca Italia (vedi articolo). Il provvedimento deve essere approvato per poi passare all'esame del Senato (è in scadenza il prossimo 11 novembre). Sempre lunedì è prevista la discussione della mozione 1-602 con iniziative per l'impiego di parte del risparmio previdenziale in interventi a sostegno dell'economia.
Da martedì si aggiungono ai provvedimenti da esaminare la proposta di legge sulla riforma delle tasse automobilistiche e la Legge europea 2013-bis.
Mercoledì alle 15 si svolgerà il question time, le interrogazioni a risposta immediata (da parte di rappresentanti del Governo in Aula) con diretta televisiva sulle reti Rai e sulla web-tv della Camera.

Continuano nelle Commissioni i passaggi degli schemi di decreti legislativi legati alla delega fiscale . Martedì proseguirà in V Bilancio l'esame del testo con le disposizioni in materia di semplificazione fiscale e dichiarazione dei redditi precompilata (Atto 99-bis). Mercoledì sarà la volta del documento con la ridefinizione delle competenze e del funzionamento delle Commissioni censuarie (provinciali e centrale, Atto n. 100-bis). Ricordiamo che quest'ultima operazione è finalizzata alla revisione degli estimi catastali su tutto il territorio nazionale, con "l'attribuzione a ciascuna unità immobiliare del relativo valore patrimoniale e della rendita".
La V Bilancio si occuperà anche della conversione del decreto Sblocca Italia (in sede consultiva per l'Assemblea) e della proposta di legge per l'introduzione del divieto di utilizzo della quota dell'otto per mille devoluto alla gestione statale, per la copertura finanziaria di leggi che comportino nuovi o maggiori oneri o minori entrate.

Lo schema di Dlgs relativo alle Commissioni censuarie è assegnato anche alla VI Commissione Finanze, dove è programmata la prosecuzione dell'esame a partire da martedì.
Nel calendario della VI Finanze troviamo anche il seguito dell'esame dello schema di decreto (sempre in ambito Delega fiscale, proposte di modifiche al parere del relatore da presentare entro lunedì alle 14, discussioni da martedì) che contiene nuove disposizioni in materia di tassazione dei tabacchi e loro derivati.
Mercoledì alle 14 si svolgeranno le interrogazioni a risposta immediata su questioni di competenza del ministero dell'Economia e delle Finanze. Sarà esaminata, tra le altre presentate, quella che propone la detrazione fiscale (50% della spesa sostenuta) per l'acquisto di dotazioni di protezione per uso motociclistico.
A cavallo tra mercoledì e giovedì proseguiranno le discussioni sulle risoluzioni:
  • 7-427, sul riordino della riscossione coattiva
  • 7-452, stabilizzazione e rafforzamento degli incentivi fiscali per il rientro dei lavoratori in Italia
  • 7-466, per la definizione di una disciplina organica del regime fiscale delle locazioni.
La VI Commissione Finanze, riunita con la III Affari esteri, proseguirà mercoledì anche l'esame dell'Accordo, tra i Governi di Italia e Stati Uniti d'America, finalizzato a migliorare la compliance fiscale internazionale e ad applicare la normativa Fatca (Foreign Account Tax Compliance Act) e le disposizioni per l'attuazione dello scambio automatico di informazioni.

La Commissione parlamentare per l'attuazione del federalismo fiscale è convocata, giovedì alle 8,00 a Palazzo San Macuto, per l'audizione del direttore dell'Agenzia del Demanio, Roberto Reggi, su: attuazione e prospettive del federalismo fiscale.

Senato
Nel calendario dei lavori dell'Assemblea di Palazzo Madama non ci sono all'ordine del giorno, per questa settimana, argomenti riguardanti la materia tributaria.

In 5ª Commissione Bilancio del Senato è in programma l'esame, in sede consultiva, di una serie di provvedimenti tra i quali alcuni di interesse fiscale:
  • il disegno di legge con le norme sul regime fiscale speciale in relazione ai rapporti con il territorio di Taiwan
  • la ratifica dell'accordo tra Italia e Gibilterra per lo scambio di informazioni fiscali
  • l'esame degli emendamenti al disegno di legge sulla competitività del settore agricolo (nel testo è previsto un credito d'imposta per chi investe).
Alla fine della nostra rassegna torniamo ai lavori sulla Delega fiscale. In 6ª Finanze troviamo programmate, a partire da lunedì, discussione e relazione generale dello schema di decreto legislativo riguardante le Commissioni censuarie, sul quale la Commissione in settimana dovrebbe esprimere il parere definitivo. Per questo Atto e per quello relativo alla tassazione dei tabacchi lavorati è prevista la votazione dei pareri nel pomeriggio di mercoledì.
Da giovedì sarà in trattazione in Commissione Finanze il rapporto sulla realizzazione delle strategie di contrasto all'evasione fiscale, con i risultati conseguiti nel 2013 e nell'anno in corso.
Lunedì 20 Ottobre 2014