La Posta
Obblighi del curatore dell'eredità giacente

In caso di eredità giacente a chi spetta l'onere dichiarativo?

S. Micheli
L'articolo187 del Tuir detta una specifica disciplina per l'eredità giacente. Nel dettaglio l'Irpef viene liquidata in via provvisoria secondo il primo scaglione di reddito stabilito dall'articolo 11 del Tuir, se il chiamato all'eredità è persona fisica o è ignoto. L'onere di presentare la dichiarazione spetta al curatore dell'eredità giacente il quale potrà provvedervi fino al momento in cui, a seguito dell'accettazione, l'erede (o gli eredi) presenteranno la propria dichiarazione dei redditi.

risponde
Antonina Giordano
 pubblicato Venerdì 27 Marzo 2009

I quesiti più cliccati

alt default
Per la mia prima casa (costata 200mila euro), ho pagato 150mila euro al compromesso e 50mila euro al rogito, contraendo in tale momento un mutuo per 100mila euro. Posso detrarre tutti gli interessi?
alt default
Ho contratto un mutuo ipotecario per ristrutturare l’abitazione in cui vivo, di proprietà di mia madre, che vive altrove. Posso detrarre gli interessi passivi?
alt default
Nella verifica del limite reddituale per essere considerati a carico, deve essere incluso anche il reddito dell'abitazione principale?
alt default
Ho ereditato la casa dei miei genitori, oggetto di interventi recenti di recupero edilizio. Oltre alle rate residue del bonus ristrutturazioni, posso fruire anche di quelle del bonus mobili?
alt default
Possiedo un immobile soggetto a Imu, tenuto a disposizione, sito nello stesso comune dove ho la residenza in un alloggio in affitto. È soggetto a Irpef e relative addizionali?